it en

di Luca Lorenzini

 

Che cosa chiede un runner alpino ad una maglia nel corso della stagione estiva? Innanzitutto che sia leggera, molto traspirante, che mantenga freschi e sappia proteggere in caso di sbalzi termici. Senza tralasciare la comodità, perchè il comfort, quando si corre per ore all’aria aperta tra i monti, è una caratteristica non trascurabile.

Noi abbbiamo trovato una risposta a questi bisogni provando alcuni capi realizzati con la microfibra Dryarn, in particolare una canottiera e una maglia da running. Le abbiamo usate per svariate ore, correndo sulle Alpi a 1900 metri di quota e durante sessioni di allenamento alle quote inferiori, con temperature intorno a 30°C.

Il risultato è stato davvero soddisfacente. La maglia e la canottiera si sono rivelate molto comode, perchè morbide al contatto con la pelle, e non hanno causato alcuna irritazione o arrossamento dopo ore di intenso utilizzo. Ma soprattutto i capi in Dryarn sono risultati ultraleggeri e altamente traspiranti e quindi efficaci nel mantenere il corpo asciutto, espellendo l’umidità in eccesso derivante dalla sudorazione corporea. Il peso di questi prodotti pare quasi impercettibile, sembra di indossare il nulla, eppure si ha la positiva sensazione di essere protetti dagli agenti esterni.

Dryarn è la microfibra più leggera al mondo
Si tratta di un filato in grado di esaltare le performance dello sportivo garantendogli il massimo comfort, basti pensare che 10km di filato di Dryarn pesano solo 1 grammo. Ecco svelato uno dei segreti di questo materiale altamente performante, che consente a numerosi brand del mondo dell’outdoor di produrre capi da veri campioni.
Un indumento in Dryarn® può pesare:

  • 32% rispetto all’equivalente in lana;
  • 34% rispetto all’equivalente indumento in poliestere.

Dryarn è isolante e traspirante
Quali sono le caratteristiche di questo filato? Innanzitutto Dryarn è più isolante del cotone e della lana. Inoltre esso è dermatologicamente testato e quindi è l’ideale per dare vita a capi primo strato (base layer) che devono stare a contatto con la pelle per ore, continuativamente, senza causare irritazioni e mantenendo il corpo caldo e asciutto, anche nelle fasi di sudorazione più intense. E anche su questi punti, termicità e traspirabilità, Dryarn risulta davvero imbattibile. Dryarn® crea una barriera traspirante che funziona da isolante in ingresso e da veicolo del sudore verso l’esterno. Una barriera isolante e protettiva ma traspirante al tempo stesso che mantiene la pelle sempre asciutta, calda nei mesi invernali e fresca nei mesi estivi.

Dryarn dura nel tempo
Acquistare un prodotto realizzato in Dryarn significa inoltre investire in un capo duraturo, perchè questo filato si caratterizza anche per la sua elevata resistenza, all’abrasione e alle rotture, evitando di incappare in fenomeni di pilling (pallini), antiestetici e odiati dai consumatori che cercano prodotti di elevata qualità.

Dryarn e l’ambiente: un binomio perfettamente sostenibile. Basti ricordare che stiamo parlando di una microfibra riciclabile al 100%, colorata all’origine con additivi solidi per i quali non è necessario smaltire sostanze tossiche derivanti, per l’appunto, dal processo di tintura.

Dryarn in pillole:

  • traspirante
  • isolante
  • asciuga velocemente
  • dura nel tempo
  • non si stira
  • si lava a basse temperature e senza saponi aggressivi
  • è riciclabile al 100%

Cercate Dryarn nelle etichette dei vostri capi. Indossatelo per sentire la differenza sulla vostra pelle. Tra gli outdoor brand che utilizzano Dryarn, ricordiamo: Dynafit, Mico, Salewa, Santini Bike, Skindry, Slam, Sportful.

 

FONTE: https://www.discoveryalps.it

Articoli correlati
Ogni giorno porta con sé nuove sfide e nuove emozioni.
Lasciati ispirare da Dryarn®
per vivere le tue avventure quotidiane.