it en
it en

Il progresso tecnologico ci propone prodotti sempre più all’avanguardia per aumentare la sicurezza di chi è alla guida e potenziare al massimo l’esperienza di vivere la strada. Dalla California arriva Smart Helmet di Sena, il casco intelligente in fibra di carbonio che filtra i rumori per preservare la concentrazione del pilota. Il sistema integrato elimina i rumori di fondo, facendo arrivare al pilota solo il motore e i segnali veramente utili. Dispone, inoltre, del dispositivo di Intelligent Noise Control, in grado di controllare attivamente i rumori che provengono dall’esterno e dotato di connessione bluetooth per permettere al pilota di comunicare direttamente con il passeggero posteriore.

 

Un sistema pensato per proteggere la concentrazione alla guida

 

Il sistema, infatti, grazie a delle cuffie intelligenti e quattro microfoni incorporati, sarà in grado di ripulire i rumori di fondo che entrano nella calotta, permettendo al pilota di sentire solo il motore della sua moto e i suoni considerati “utili” per il pieno rispetto delle regole della strada, come le sirene o i clacson.

L’obiettivo è di attutire definitivamente il rumore dei fruscii aerodinamici e utilizza quattro microfoni che permettono di cancellare il fruscio costante del vento, generando una contro-onda uguale e contraria proprio come i sistemi utilizzati sulle cuffie e, ultimamente, anche nell’abitacolo di alcune auto.

Tale rumore, secondo la qualità dell’isolamento acustico, e dell’aerodinamica stessa del casco, può raggiungere anche i 100 dB in autostrada. Impatto che può portare, nel lungo periodo, implicazioni negative sia nella qualità dell’udito del motociclista, sia nei tempi di reazione dello stesso agli avvenimenti della strada.

Grazie alla connessione bluetooth, Smart Helmet ti permette di collegarti al tuo smartphone, parlare con il passeggero posteriore o altri motociclisti e ascoltare la musica, tutto con un livello sonoro molto più basso rispetto a quello offerto dagli altri caschi concorrenti, vittime di rumori “molesti”.

Ma non finisce qui.

Lo Smart Helmet sarà dotato della funzionalità “Ambient Mode”, replicata dalle tecnologie utilizzate per le cuffie, la quale permetterà di gestire ciò che accade intorno a noi.

Premendo un tasto sarà possibile attivare un microfono che amplificherà la realtà circostante utile in diverse situazioni. Non sarà più necessario dover sollevare il casco per ascoltare le conversazioni che si tengono attorno a noi, basterà attivare la funzione e il gioco è fatto!

Il tutto è alimentato da una batteria integrata ricaricabile tramite USB e dedicata anche all’alimentazione del modulo bluetooth opzionale.

 

Il casco ha superato l’omologazione americana DOT e quell’europea ECE e sarà disponibile in tre colorazioni: nero, bianco e in fibra di carbonio naturale.

Oltre a questa tecnologia, lo Smart Helmet propone tutte le caratteristiche di un casco tradizionale tra cui:

  • ventilazione interna regolabile con estrattori posteriori
  • regolazione dell’imbottitura per migliorare il comfort e calotta in fibra di carbonio.

 

Un casco con intelligenza artificiale

 

Altro caso è quello dell’ Intelligent Cranium Helmets, il nuovo casco dell’omonimo brand americano, fondato da Ambrose Dodson e specializzato nella realizzazione di caschi altamente tecnologici.

Si tratta di un casco dalle caratteristiche innovative, pensato per garantire la massima protezione e la comodità del guidatore.

Intelligent Cranium Helmet è un casco futuristico dotato di un “cervello” pensante. Nella parte frontale è situato il sistema centrale che ne gestisce le capacità con cui pare sia possibile interagire attraverso apparecchiature mobile come smartphone, mediante apposita app inclusa.

 

L’unico casco che ti guarda alle spalle

 

Nella parte posteriore sono presenti due microcamere che rilevano ciò che accade alle spalle del pilota, avvisando di eventuali veicoli in avvicinamento con un raggio di ripresa fino a 210 gradi. Inoltre, attraverso le stesse, si possono impostare in completa autonomia i dati di navigazione, l’avvio delle playlist musicali e altre funzioni accessorie.
Le riprese sono visualizzate mediante un monitor a colori, posto sulla visiera.
Intelligent Cranium Helmet, grazie al suo radar anti-collisione, si propone come soluzione per una riduzione sostanziale nel numero d’incidenti in moto. Alla presenza di un veicolo in avvicinamento a velocità elevata, l’Intelligent Cranium Helmet attiva dei led luminosi, di diversa gradazione cromatica in base alla distanza del pericolo, in grado di segnalare il pericolo e permettere una pronta reazione anti urto.

 

L’intelligenza sempre un passo avanti

 

La zona anteriore della calotta è provvista di una scheda tecnologica con potenzialità d’interazione col proprio smartphone. Si potranno cosi rispondere alle chiamate in arrivo senza doversi fermare o distrarre dalla guida.

 

Protezione completa contro i raggi del sole

 

Un sofisticato pannello solare integrato nella visiera, oltre ad essere il meccanismo di alimentazione principale del casco, permette alla motociclistica di tutelare la propria visuale dalla luce fastidiosa dei raggi solari, talvolta fonte di rischi elevati. Questo sistema consente, infatti, di regolare l’ingresso della quantità di luce attraverso la visiera, con un processo di oscuramento graduale della stessa.

 

Articoli correlati
Ogni giorno porta con sé nuove sfide e nuove emozioni.
Lasciati ispirare da Dryarn®
per vivere le tue avventure quotidiane.