it en
it en

Scopriamo tutte le novità per questo inverno 2017 in materia di tavole da snowboard, temi e tendenze dei nuovi prodotti presentati a ISPO 2016.

 

Con il mese di dicembre arriva l’apertura degli impianti da sci, un appuntamento atteso dai tanti appassionati degli sport invernali, e c’è chi si prepara al meglio acquistando tutte le ultime novità in materia di sci e snowboard.

Lo snowboard, forse, è la disciplina più amata dai giovani, che per quanto riguarda le novità hanno sempre un occhio di riguardo.

Per loro, e per tutti gli amanti dello sport, c’è un appuntamento alla quale non si può assolutamente mancare, è l’ISPO, una fiera che si tiene annualmente in Germania (precisamente a Monaco) dedicata agli articoli sportivi, dove vengono presentati i trends per la stagione successiva.

Per questo, grazie all’ISPO, possiamo conoscere tutte le tendenze riguardanti le tavole da snowboard, tra nuovi temi e modelli.

 

La novità dell’inverno 2017? Il modello Fish.

 

Esatto, tra i trend più importanti per questa stagione invernale troviamo l’introduzione della tavola da snowboard a forma di pesce. Durante l’ISPO 2016 è stata presentata in diverse varianti e per tutte le case produttrici del settore è l’articolo di punta che si esibirà maggiormente nei comprensori sciistici mondiali.

Questo nuovo tipo di tavola è stato progettato pensando alle esigenze dei consumatori, perché è vero che i giovani sono coloro che praticano maggiormente lo snowboarding, ma è anche vero che questa categoria si suddivide in uomini, bambini e donne, infatti nella creazione è stato dato ampio spazio ai modelli per queste ultime e per i principianti.

Si è tenuto conto anche del fatto che gli snowboarder praticano sempre di più lo snowboard carving (tecnica in cui la discesa viene fatta disegnando delle ampie curve, inclinando la tavola, fino a sfiorare la pista con il corpo), per questo tra le tavole è tornata anche la sciancratura asimmetrica.

 

Vediamone ora alcuni dei modelli presentati durante l’ISPO 2016.

 

Il modello “Capra” della Goodboards

Questo modello è adatto per tutti coloro che praticano Snowboard Freeride (ovvero lo snowboard fuoripista), perché grazie all’ampia punta ha una grande capacità di arresto. Disponibile in diverse misure e modelli, è ottima per le attività fuoripista grazie al perfetto livello di galleggiamento sulla neve fresca.

 

La nuova collezione della Nitro U.S.A.

Della sua linea Steve Stone, la novità che spicca di più è la tavola SMP, perché grazie alla sua punta grossa e alla coda stretta è adatta per essere utilizzata per le diverse tecniche di snowboard, mentre per gli amanti del freestyle c’è la Pro One-Off,che  grazie alla sua robustezza è adatta per qualsiasi struttura.

 

La nuova tavola dell’Arbor Collective per il 20° anniversario

L’azienda ha deciso di festeggiare questo importante compleanno creando il nuovo modello in collaborazione con il famoso snowboarder Bryan Iguchi. Grazie alla sua esperienza decennale nel mondo dello snowboarding, la Bryan Iguchi Pro è un vero gioiello per tutti coloro che praticano questo sport. Grazie alla coda affusolata e il naso più lungo, si adatta a qualsiasi tipo di terreno ed è idonea sia per i rider pro che per quelli intermedi.

 

La Ultracraft Spit della Jones Snowboards

L’azienda californiana è conosciuta soprattutto per la produzione di tavole leggere e resistenti e il suo ultimo modello è stato realizzato anche in carbonio. È agile grazie alla coda corta e dritta e il naso smussato con bilanciere permette di cavalcare anche la neve più profonda. Entrambe sono rinforzate dall’acciaio per proteggere la tavola dagli urti.

 

 

 

 

Articoli correlati
Ogni giorno porta con sé nuove sfide e nuove emozioni.
Lasciati ispirare da Dryarn®
per vivere le tue avventure quotidiane.