it en
it en

Il Natale si avvicina, e il periodo delle vacanze pure, e non possiamo fare a meno di pensare di fare un bel viaggio. Solitamente si progetta di scappare in posti paradisiaci e caldi, ma quest’anno si potrebbe fare un’eccezione e decidere di dirottare la scelta verso i paesi nordici e la regione della Lapponia potrebbe essere una delle mete ambite.

La Lapponia è una regione geografica situata nell’Europa del Nord che si estende verso i territori della Norvegia, della Svezia, della Russia e della Finlandia. È abitata dalla popolazione indigena dei Sami, che vivono maggiormente nell’area svedese.

 

La Lapponia Svedese

 

Questa parte della Lapponia (che occupa la costa settentrionale del Paese) viene anche chiamata la “Terra delle otto stagioni”, perché in questo luogo non esistono le quattro stagioni convenzionali ma bensì: l’inizio della primavera, la primavera, l’inizio dell’estate, l’estate, la tarda estate, l’autunno, il tardo autunno e l’inverno.

In questa terra si può ammirare il meglio che la natura può offrire, come l’Aurora Boreale, un fenomeno ottico caratterizzato da delle bande luminose che colorano e illuminano il cielo con delle sfumature che vanno dal rosso al verde-azzurro.

Le Luci del Nord (altro nome con cui è conosciuta l’Aurora Boreale ndr) si possono osservare in tutto il loro splendore dall’Aurora Sky Station situata nella città di Abisko.

Tra i tanti fenomeni naturali non dimentichiamoci de Il sole a mezzanotte, infatti in piena estate, nelle regioni polari, il sole non tramonta mai.

 

La Lapponia Norvegese

 

Per chi decidesse di visitare questa zona della Lapponia, la meta obbligatoria è la città di Tromsø, che viene considerata la capitale della Lapponia, anche se in pratica non lo è.

Anche qui, tra il mese di settembre e quello di aprile,(come in tutte le zone vicine al Polo Nord) è possibile ammirare l’incantevole Aurora Boreale, anche se le condizioni meteorologiche abbastanza avverse non permettono questo spettacolo molto spesso.

Chi effettua un viaggio in questa terra non disdegna di visitare anche Capo Nord, una costa rocciosa che si trova nella parte più settentrionale della Norvegia, nell’isola di Magerøya. Viene considerata da tanti il punto più a nord dell’Europa, anche se in realtà non è così.

 

La Lapponia Finlandese

 

Tra le mete più ambite della Lapponia troviamo tutta l’area appartenente alla Finlandia. Fra le sue peculiarità sottolineiamo che è anche conosciuta come la Terra di Babbo Natale.

Nella città di Rovaniemi (capoluogo della Lapponia) si trova il Villaggio di Babbo Natale, dove i bambini possono  incontrare Babbo Natale, visitare l’ufficio postale dove vengono recapitate, da tutto il mondo, le lettere per la richiesta dei regali e si può fare anche un tour della sua fabbrica di giocattoli.

 

Luoghi d’interesse

 

Oltre al villaggio di Babbo Natale e le meraviglie naturali, la Lapponia propone altri siti d’interesse che riescono a soddisfare le curiosità di tutta la famiglia, facendo conoscere la storia e la cultura del popolo nordico. Eccone alcuni.

  • Arktikum Science Museum

Museo e centro scientifico, che si trova a Rovaniemi in Finlandia, che racconta la terra dell’artico sotto vari punti di vista. Adatto a tutta la famiglia, riesce a coinvolgere anche i più piccoli grazie all’interattività digitale.

  • Ranua Wildlife Park

Zoo della città di Ranua (in Finlandia), immerso nella foresta lappone, dove si possono trovare gli animali tipici del circolo polare artico. Dista circa un’ora dalla città di Rovaniemi e la caratteristica che contraddistingue questo zoo dagli altri è che potete trovare solo gli animali tipici dell’habitat artico, un modo per sottolineare il fatto che gli animali non dovrebbero essere allontanati dal proprio habitat naturale.

  • Siida

Il Siida è un museo che si trova nella città di Inari (in Finlandia) ed è dedicato alla storia, alla cultura e alle tradizioni del popolo indigeno dei Sami. Oltre alla parte interna, esiste anche una parte esterna al museo dove viene riprodotto un tipico villaggio Sami.

 Parco Nazionale di Pallas – Yllästunturi

Parco ubicato nella città di Muonio (in Finlandia) dove si possono vivere delle vere esperienze all’aria aperta, staccandosi dalla vita agiata dei tempi moderni. Si può soggiornare in alcune capanne che dispongono della sauna a stufa. Indimenticabili le passeggiate lungo il lago, dove è anche possibile fare un bagno rigenerante.

  • Urho Kekkoken National Park

Parco dedicato al primo ministro finlandese Urho Kekkoken, si trova nella città di Saariselka. Qui si possono compiere delle bellissime escursioni lungo i sentieri del bosco. Ottimo anche per le camminate con le ciaspole e luogo adatto per gli appassionati dello sci di fondo, visto che si trovano alcune delle migliori piste d’Europa.

 

 Consigli per il viaggio

 

Non fatevi spaventare da un viaggio in Lapponia, si sa che il primo pensiero va’ verso le terribili temperature sotto lo zero, ma a differenza del nostro Paese il freddo è secco e non esiste un soffio di vento. Come dicono in Lapponia “non c’è brutto tempo, sei tu che non ti sei coperto a sufficienza”.

Per quanto riguarda le attività all’aria aperta, se non sapete come organizzarvi, potete affidarvi a tante agenzie che vi organizzano tutto nei minimi particolari, alcune offrono addirittura l’abbigliamento giusto per affrontare ogni evenienza.

Tra le attività imperdibili, come abbiamo già citato, troviamo la visione dell’Aurora Boreale, guidare una motoslitta tra le foreste innevate, incontrare gli animali artici attraverso i Safari (che possono essere fatti con la slitta trainata dagli Husky o dalle Renne), fare una battuta di pesca sul ghiaccio, dormire in un Igloo, l’attività sportiva sulle piste di sci di fondo e vivere l’esperienza de Il Sole a Mezzanotte.

Articoli correlati
Ogni giorno porta con sé nuove sfide e nuove emozioni.
Lasciati ispirare da Dryarn®
per vivere le tue avventure quotidiane.