it en

SOLE E ABBRONZATURA SENZA RISCHI

21/07/2020

Estate fa rima con sole e tintarella. Che si scelga di trascorrere le vacanze al mare rilassandosi in spiaggia o facendo escursioni in montagna è di fondamentale importanza proteggere la pelle di tutti, grandi e piccini, dai raggi solari.

Sebbene l’esposizione al sole regali innumerevoli effetti positivi e benefici su corpo e mente tra cui il giusto apporto di vitamina D, la diminuzione dello stress e l’aumento del buon umore, un buon rilassamento muscolare e molto altro ancora, è necessario esporsi al sole in modo sicuro, proteggendo adeguatamente la pelle.

Creme solari, cappelli e bandane, abiti leggeri e traspiranti e occhiali da sole, sono i giusti alleati per ottenere una tintarella invidiabile e allo stesso tempo scongiurare fastidiose bruciature che rischiano di rovinare la vacanza e soprattutto procurare dannose malattie alla pelle che possono manifestarsi anche a distanza di anni.

Crema solare

Per quanto riguarda le creme solari è necessario individuare prima di tutto il fattore di protezione adatto alla propria pelle. Ognuno di noi può avere infatti un fototipo differente e, a seconda del proprio, è necessario applicare una crema con un grado diverso di protezione. In linea generale, una protezione con un fattore compreso tra 15 e 25, purché applicata correttamente, è sufficiente a proteggere la maggior parte delle persone.

E’ buona norma applicare la crema circa 15-30 minuti prima dell’esposizione al sole. Ma una volta sola nell’arco della giornata non è sufficiente! L’ideale secondo la Skin Cancer Foundation è ripetere l’applicazione ogni 2 ore circa e, a meno che non si usi un prodotto waterproof, dopo ogni bagno in mare o attività fisica.

Occhiali da sole

Attenzione alle lenti! Senza la giusta schermatura i raggi del sole possono diventare nemici di occhi e vista. È quindi molto importante scegliere modelli con lenti che proteggano almeno dal 99% dei raggi UV-A e UV-B.

Cappello

Da prediligere modelli a tese larghe o con una visiera, in modo tale da proteggere oltre al capo anche occhi, viso e collo.

Abbigliamento

È utile prediligere abiti leggeri e traspiranti, soprattutto quando si passa molto tempo all’aria aperta. In linea generale è bene sapere che i colori scuri riparano più di quelli chiari e i tessuti asciutti più di quelli bagnati.

 

Oltre ad adottare tutte queste precauzioni, nelle ore di punta – dalle 12 alle 15 – in cui i raggi del sole sono più forti, è consigliabile e quasi imprescindibile ripararsi in zone fresche e ombrose.

 

 

Fonte: airc.it

Articoli correlati
Ogni giorno porta con sé nuove sfide e nuove emozioni.
Lasciati ispirare da Dryarn®
per vivere le tue avventure quotidiane.
24/08/2022  Holidays & Tours, Natura
LE GOLE DEL VERDON: 3 SPORT DA FARE IN UN LUOGO MOZZAFIATO

Chi ha detto che per ammirare paesaggi da cartolina si debba andare per forza dall’altra parte del mondo? Molto più vicino di quando si possa pensare, c’è un angolo di […]

scopri di più