it en
it en

Nonostante che per molti di noi le ferie siano ormai solo un felice ricordo, l’estate non è ancora finita. Perché allora non approfittare del clima mite per concedersi un weekend all’aria aperta e staccare dalla routine quotidiana? Le ultime settimane estive sono il momento migliore per immergersi in un’avventura all’insegna dello sport e del divertimento e, al tempo stesso, per scoprire nuovi luoghi della nostra Penisola, senza l’affollamento dell’alta stagione.

Dopo aver spento il computer e lasciato l’ufficio, ecco quindi 10 attività da provare e altrettante mete italiane da visitare:

 

Rafting in Valsesia (Piemonte)

 

La Valsesia è un’ampia valle alpina che si estende dal Monte Rosa fino a Romagnano Sesia, sulla quale scorrono numerosi torrenti, per questo è la meta ideale per chi ama gli sport fluviali. Il rafting, una discesa di rapide e torrenti a bordo di un canotto, è un’attività adatta a tutti. Se fatta in compagnia degli amici, il divertimento è assicurato! I più audaci possono provare il canyoning, che permette di scoprire luoghi di alto interesse naturalistico da una prospettiva insolita con escursioni guidate lungo il corso dei torrenti, affrontando gole scavate nella roccia e cascate.

 

Surfing a Levanto (Liguria)

 

Levanto, una bellissima e antica cittadina di pescatori a pochi passi dalle Cinque Terre, è diventata negli ultimi tempi una delle destinazioni più ambite dai surfisti italiani grazie al suo ampio golfo, la cui conformazione permette la creazione di onde anche oltre i 3 metri d’altezza, in determinate condizioni. Per chi non ha esperienza, c’è la possibilità di iscriversi a delle lezioni giornaliere, durante le quali si possono apprendere le basi tecniche e pratiche del surf assieme ad istruttori esperti che seguono i partecipanti direttamente in acqua.

 

Golf a Varese (Lombardia)

 

Per molti, staccare la spina non significa per forza buttarsi nell’avventura. C’è, infatti, chi preferisce rilassarsi con uno sport individuale, di concentrazione, come il golf. La Lombardia è la regione italiana con il più alto numero di golf club, che vanno da circoli extra luxury, a strutture low cost dove muovere i primi passi. A Varese si trova il golf club più antico nell’esclusiva location di un monastero benedettino. Sempre a Varese si possono trovare club che offrono abbonamenti giornalieri a costi contenuti, anche grazie alle promozioni della bassa stagione.

 

Parapendio a Vetriolo (Trentino Alto Adige)

 

Il Trentino presenta numerose località con punti di decollo per praticare il volo libero. Tra queste, da menzionare sicuramente è Vetriolo in Valsugana, che offre una vista straordinaria di paesaggi aerei. Se cercate un modo alternativo di trascorrere il weekend, se volete provare il brivido del volo e godervi lo scenario fantastico delle Dolomiti da una prospettiva diversa, il parapendio è la scelta giusta! In ogni caso, istruttori qualificati sono sempre a disposizione per farvi vivere l’avventura in totale sicurezza.

 

Equitazione nel Delta del Po (Emilia Romagna)

 

Il Parco del Delta del Po è una riserva naturale incontaminata, percorribile attraverso itinerari adatti a tutti, anche per gli amanti dell’equitazione e per chiunque voglia provare l’emozione di passeggiare a cavallo immersi nella natura. Tutto l’anno, infatti, sono organizzate escursioni anche per i principianti: in sella a mansueti cavalli bianchi e accompagnati da personale esperto, è possibile attraversare luoghi di assoluto fascino e ammirare una varietà paesaggistica e una ricchezza di fauna che fanno del Delta del Po un posto unico e indimenticabile.

 

Trekking nei Monti Sibillini (Umbria)

 

Il Parco Nazionale dei Monti Sibillini, che si estende tra Umbria e Marche, è caratterizzato da valli e alte vette ricoperte di boschi di aceri e faggi, che in questo periodo si tingono di colori spettacolari. La fauna locale è molto ricca: è facile avvistare tra la vegetazione cervi e lupi, ma anche aquile e gufi reali. Per chi ama passeggiare in una calda atmosfera autunnale questo è il luogo perfetto. Grazie alla pratica centenaria della pastorizia, infatti, i Monti Sibillini sono percorsi da numerosi sentieri praticabili, che dai centri abitati si spingono fino alle quote più alte.

 

Arrampicata a Roccamorice (Abruzzo)

 

Roccamorice è un piccolo comune abruzzese, amato da turisti e sportivi per le sue bellezze storiche e naturali. Arroccati sulla montagna, si trovano due degli eremi più antichi e famosi dell’Abruzzo, l’Eremo di Santo Spirito e l’Eremo di San Bartolomeo, entrambi intagliati nella roccia e mimetizzati con il paesaggio circostante. A poca distanza si trova invece la cosiddetta Parete dell’Orso, una falesia di roccia calcarea lunga più di 2 km, una delle più grandi d’Italia, adatta a ogni tipo di arrampicata, e che permette di avere una vista mozzafiato.

 

Ciclismo in Salento (Puglia)

 

Se si hanno pochi giorni a disposizione, il modo migliore per vivere la Puglia è sicuramente in sella alla bicicletta. I più allenati possono affrontare il giro lungo la costa, in un percorso circolare che permette di fare il giro del Salento. Per chi invece preferisce godersi le bellezze di questa regione, con i suoi trulli, gravine e masserie, può scegliere di percorrere un tratto più breve diviso in varie tappe, da Polignano a Ostuni passando per Alberobello, e magari cogliere l’occasione per tuffarsi nel mare più pulito d’Italia.

 

Immersioni a Ustica (Sicilia)

 

Tra le varie isole siciliane in cui praticare diving, spicca l’isola di Ustica, meta ideale sia per subacquei esperti sia per i principianti, caratterizzata da una magnifica area marina protetta, e da una visibilità straordinaria a pochi metri di profondità. I numerosi punti d’immersione sono concepiti per svelare le ricchezze sottomarine di quest’isola vulcanica, ricca di grotte e anfratti, e regalare un’esperienza unica. L’isola in sé è un piccolo paradiso da scoprire, sia per le sue caratteristiche naturali, sia per i suoi siti d’interesse archeologico.

 

Vela ne La Maddalena (Sardegna)

 

Chi ha la possibilità di raggiungere la Sardegna nel fine settimana, e desidera provare qualche nuova attività, può approfittare per cimentarsi con la barca a vela. Il bellissimo Arcipelago della Maddalena è un’area particolarmente adatta per praticare questo sport, dove il vento, lo stesso che ha scolpito nei secoli la famosa Roccia dell’Orso, non manca mai. In questo incantevole angolo del Mediterraneo, è possibile noleggiare la barca oppure frequentare dei corsi su misura, adeguati alla preparazione individuale.

Articoli correlati
Ogni giorno porta con sé nuove sfide e nuove emozioni.
Lasciati ispirare da Dryarn®
per vivere le tue avventure quotidiane.