it en

Il mese di giugno segna l’inizio ufficiale dell’estate, la stagione più attesa da chi ama la vita all’aria aperta. Le giornate sono più lunghe, il tempo migliora e cresce la voglia di stare fuori. L’estate però, a causa del caldo e dell’afa, è anche il periodo in cui si manifestano più frequentemente sintomi come spossatezza, affaticamento e cali di pressione. Prevenire questi effetti, modificando le cattive abitudini come sedentarietà e dieta sbilanciata, è la chiave per aiutare il fisico a riprendere le forze e ad adattarsi meglio al nuovo clima.

 

L’importanza dei sali minerali, essenziali per mantenere inalterato l’equilibrio dell’organismo.

 

Per garantire il benessere di tutte le funzioni vitali, l’organismo ha bisogno non solo di assumere i nutrienti tramite l’alimentazione, ma necessita di mantenere l’equilibrio di alcuni elementi essenziali presenti nel sangue e nei tessuti: i sali minerali. D’estate queste sostanze, indispensabili per la produzione di energia, vengono espulse in grandi quantità tramite la sudorazione, che aumenta con l’innalzarsi della temperatura ambientale. Per evitare quindi la disidratazione e ritornare attivi e pieni di vitalità, è importante integrare il giusto apporto di acqua e sali minerali, contenuti soprattutto in ortaggi, frutta e legumi.

 

In estate il reintegro dei sali minerali è particolarmente importante per chi non rinuncia alle attività sportive, soprattutto sotto il sole o a ritmo intenso.

 

Il rischio di perdere grandi quantità di sali minerali è maggiore per chi pratica attività sportive, magari allenandosi sotto il sole e a un ritmo particolarmente intenso e sostenuto. In questo caso può essere utile assumere integratori specifici, più concentrati. In commercio si trovano moltissime bevande energetiche a base di acqua, zuccheri e sali minerali in varie combinazioni, che entrano subito in circolo e permettono un rapido assorbimento nell’organismo.

Tuttavia, non tutte le bevande energetiche sono uguali. Per scegliere il reintegratore salino più adatto alle proprie esigenze, è bene conoscerne composizione, proprietà e uso ma, soprattutto, i tempi necessari affinché il corpo lo assimili.

Nello specifico, a seconda dei tempi di assimilazione a livello intestinale, i reintegratori salini si possono suddividere in:

 

  • Integratori ipertonici – tempi di assimilazione molto lunghi: la loro concentrazione è costituita da carboidrati e sali minerali. Determinano una pressione osmotica (cioè la velocità con cui attraggono i liquidi) maggiore rispetto a quella del plasma presente nel sangue.
  • Integratori isotonici – tempi di assimilazione medi: la pressione osmotica che determinano è pressoché uguale a quella del plasma.
  • Integratori ipotonici – tempi di assimilazione rapidi: la pressione osmotica determinata attraverso questo tipo di integratori salini è inferiore a quella del plasma.

 

Dal ginseng rivitalizzante allo yerba mate per il benessere psico-fisico: in estate è la natura la migliore alleata.

 

Un valido aiuto per ritrovare l’energia ed alleviare la stanchezza è dato da alcune piante, che possono essere preparate sotto forma di infusi, decotti, tè o tisane. Tra i rimedi naturali più efficaci c’è sicuramente il ginseng, conosciuto in tutto il mondo per le sue proprietà rivitalizzanti, rinvigorenti e antistress.

Anche il guaranà è spesso assunto da chi fa sport per i suoi effetti energizzanti e stimolanti, che riducono l’affaticamento e migliorano la resistenza fisica. Caratteristiche simili fanno parte della rodiola, che può essere d’aiuto anche a chi deve affrontare gli esami nel periodo estivo, perché migliora l’attenzione e la concentrazione.

Un’erba nota per combattere la debolezza psico-fisica, è lo yerba mate, il cui infuso è utilizzato spesso come un’alternativa al caffè, meno eccitante ma durevole nel tempo.

 

Piante più comuni, perché si trovano facilmente in giardino, ma altrettanto utili per affrontare la calura estiva, sono il rosmarino e la menta. Il primo è un ottimo ricostituente, grazie al suo olio essenziale ricco di principi attivi. Quando invece mancano le forze, può venire in aiuto la menta, un tonico naturale e rinfrescante che agisce contro la sonnolenza.

Articoli correlati
Ogni giorno porta con sé nuove sfide e nuove emozioni.
Lasciati ispirare da Dryarn®
per vivere le tue avventure quotidiane.