it en

La maggior parte degli sport invernali richiedono un impegno cardiovascolare elevato che mantiene alto il metabolismo anche alla fine dell’attività ed aiutano a bruciare calorie con il piacere di stare sulla neve. Un valore aggiunto non da poco soprattutto quando si vogliono smaltire i chili accumulati durante le feste.

Ecco sette sport invernali e il loro dispendio energetico medio calcolato in base al peso delle donne.

SCI ALPINO

Con questa disciplina lavora il cosiddetto “core” cioè addominali e muscoli stabilizzatori della schiena. Ma sono coinvolti naturalmente anche gli arti inferiori: interno ed esterno cosce, i polpacci, quadricipiti e glutei. Inoltre, migliora l’equilibrio, la resistenza e l’umore. Calorie bruciate per ora: 273 per una donna di 55 chili o 340 per una donna di 65-68 chili.

SCI DI FONDO

Consente un allenamento completo sia della parte superiore che inferiore del corpo. Bilanciando bene la tensione tra i vari gruppi muscolari, lo sci di fondo può essere praticato per ore e questo lo rende un ottimo allenamento aerobico per migliorare la salute cardio-vascolare. Calorie bruciate per ora: 382 per una donna di 55 chili o 476 per una donna di 65-68 chili.

SNOWBOARD

Con lo Snowboard lavorano praticamente tutti i muscoli e anzi si scopre di averne alcuni di cui non ci si era mai accorti perché stare in equilibrio sulla tavola è molto impegnativo. Quadricipiti, muscoli posteriori della coscia e glutei lavorano sodo per rimanere in piedi sulla tavola mentre i muscoli della parte superiore del corpo entrano in gioco per rialzarsi dopo una caduta. Calorie bruciate per ora: 273 per una donna di 55 chili o 340 per una donna di 65-68 chili.

PATTINAGGIO SU GHIACCIO

Tonifica cosce e polpacci, migliorando l’equilibrio e alleviando lo stress. Il pattinaggio è anche un modo semplice per ottenere un grande allenamento cardio senza avvertire la stanchezza perché ci si diverte. Calorie bruciate per ora: 327 per una donna di 55 chili o 408 per una donna di 65-68 chili.

SLITTINO

Anche se non può essere considerata una vera e propria attività sportiva, persino sullo slittino il corpo fa lavorare tutti i muscoli aggiungendo tanto divertimento dato dalla corsa verso il basso. Risalendo e scendendo le colline coperte di neve migliora la resistenza, la forza e la stabilità di base. Calorie bruciate per ora: 327 per una donna di 55 chili o 408 per una donna di 65-68 chili.

CIASPOLE

Esplorando in tranquillità i sentieri innevati si allena tutta la parte inferiore del corpo. Il movimento è più faticoso perché si ha l’ingombro della racchetta attaccata ai piedi che costringe a camminare con una falcata più ampia, in più la neve fresca tende a trattenere la racchetta e esercitare pressione tutte le volte che si sollevano i piedi. Si tratta di un training cardiovascolare che rafforza gambe e braccia e aumenta l’ossigenazione del corpo. Calorie bruciate per ora: 382 per una donna di 55 chili o 476 per una donna di 65-68 chili.

HOCKEY SU GHIACCIO

Chi pratica hockey su ghiaccio deve essere in grado di eseguire movimenti rapidi, deve possedere una buona dose di equilibrio sui pattini tenendo conto del peso dell’attrezzatura che indossa. I continui “stop and go” rendono questo sport un allenamento di Interval training ad alta intensità che fa aumentare il metabolismo anche quando il gioco è finito. Calorie bruciate per ora: 436 per una donna di 55 chili o 544 per una donna di 65-68 chili.

 

Articoli correlati
Ogni giorno porta con sé nuove sfide e nuove emozioni.
Lasciati ispirare da Dryarn®
per vivere le tue avventure quotidiane.