it en

L’evento di trail running che ha attraversato i colli di Bassano del Grappa e Marostica, tenutosi domenica 8 ottobre ha registrato ancora una volta numeri da record.

3 gare parallele, 1440 partecipanti, 300 volontari, 82 borse di studio consegnate a 155 ragazzi delle scuole medie e superiori, 35 sponsor, 10 nazioni.

 

A tagliare per primo il traguardo Gil Pintarelli, trentino, che ha completato i 43km della gara nel tempo di 4h 05’ 03’’. Secondo sul podio, Raül Rota del team Esports Estel/CMP, Il terzo classificato della Long maschile è Enzo Romeri, atleta del CMP Trail Team.

E di fronte a tanti grandi nomi del panorama maschile, anche le donne hanno risposto colpo su colpo, con presenze di tutto rispetto. Silvia Rampazzo, del Team Tornado, ha dominato la corsa al femminile, arrivando settima assoluta con un tempo di 4h 27’ 01’’. Sul secondo gradino del podio è salita Chiara Bertino e, dietro di lei a soli 7 minuti, la slovacca Patricia Puklov.

 

Grande successo anche per il percorso di 16km, che ha visto ben 796 runners al nastro di partenza.

Tra loro anche un mito del mondo running, Marco Olmo. Vincitore a 58 anni de L’Ultra Trail del Monte Bianco nel 2007, Marco Olmo ha festeggiato il suo 69° compleanno assieme a tutti i partecipanti del CMP Trail.

Anche per questa gara Marco ha scelto Dryarn per il suo equipaggiamento. Un filato che lo accompagna dal 2008 e che offre le migliori performance in situazioni estreme offrendo comfort e praticità a tutti gli sportivi, soprattutto a chi, come Marco, fa delle fatica e del sudore la propria ragione di essere.

È un onore avere Marco Olmo come testimonial ed una soddisfazione ricevere da lui sempre feedback positivi rispetto alla fibra che indossa.

Apprezzo le caratteristiche pratiche e confortevoli, traspiranti della fibra che hanno migliorato le mie prestazioni. Ottime la performance di termoregolazione, Dryarn possiede anche un’ottima resistenza ai cattivi odori e una capacità di isolamento eccezionale, che mantiene inalterata la temperatura corporea. Uso Dryarn in allenamento e in gara. Il sudore evaporava velocemente e la maglia resta perfettamente asciutta. La maglietta Dryarn è per me un alleato vincente.”.

 

Ultimi a partire, alle 9,30 i ragazzi degli istituti delle province di Vicenza, Padova e Treviso che si sono contesi le borse di studio messe in palio per la YOUTH TRAIL, il percorso di circa 7 chilometri con un dislivello di 200m alla quale hanno partecipato ragazzi tra i 11 e i 19 anni.

 

A completare il quadro della manifestazione la novità di questa seconda edizione: il CMP Mini Trail, che ha consacrato l’evento a misura di famiglia. Tutti i bambini tra i 4 e i 12 anni, accompagnati dagli Scout di Bassano del Grappa, hanno percorso 2 km tra i vigneti di Villa Angarano, tagliando il traguardo come dei veri e propri “big”, nella speranza di vederli un giorno partecipare alle distanze maggiori.

 

Una giornata memorabile, insomma, che merita di essere ricordata non soltanto per i numeri e per il parterre di atleti presenti, ma per le emozioni che solo un vero e proprio evento sa trasmettere ad un numero incredibile di persone.

 

E il CMP Trail è già pronto a tornare il prossimo anno…

Articoli correlati
Ogni giorno porta con sé nuove sfide e nuove emozioni.
Lasciati ispirare da Dryarn®
per vivere le tue avventure quotidiane.