it en

Il 2020 sarà l’anno dello sport. Il grande appuntamento delle Olimpiadi di Tokyo sposterà l’attenzione di tutto il mondo sullo sport e favorirà l’avvicinamento e la sovrapposizione di due mondo sempre più complementari: il tecnico e il luxury.

Sin dal suo lancio Dryarn® è sinonimo di comfort e, prima ricercata dai brand sportswear per la costruzione di capi primo strato, oggi è presente anche in diverse collezioni second layer, in mischia con altre fibre.

Dryarn® è la fibra più leggera al mondo, perfetta per capi che vogliano unire praticità e stile; si è sempre rivelata ideale per essere indossata dagli atleti ed ora è ricercata dai brand del fashionwear e dell’urbanwear.

Alla prossima edizione di Ispo, Dryarn® si presenta insieme a tanti brand che hanno scelto la fibra per le loro collezioni.

Superiore in termini di termoregolazione, traspirabilità e velocità di asciugatura, Dryarn® è migliore della maggior parte delle fibre, naturali e sintetiche, presenti sul mercato. In termini di traspirabilità perché permette ad acqua, umidità e sudore di venire trasportati all’esterno del tessuto e di evaporare rapidamente, riducendo la proliferazione di batteri e la formazione di cattivi odori. Dryarn® è più isolante del cotone e della lana. E’ dermatologicamente testato e, a contatto con la pelle, rappresenta l’ultima frontiera dell’abbigliamento. Molto più del cotone previene problemi di dermatiti da contatto, irritazioni e allergie e non crea effetti indesiderati sulla pelle, soprattutto delle persone più sensibili o che presentano problemi dermatologici.

MICO SPORT ha scelto Dryarn® per la linea MC1 mentre DAINESE presenta ad Ispo la linea HP1 BL e OUTWET propone Dryarn® in mischia con il cachemire per il suo ISLANDA MERINO.

Da segnalare l’utilizzo di Dryarn® nel second layer da parte di CMP, che lancia la nuova collezione di maglioni heritage.

 

 

www.dryarn.com

Articoli correlati
Ogni giorno porta con sé nuove sfide e nuove emozioni.
Lasciati ispirare da Dryarn®
per vivere le tue avventure quotidiane.