it
it

Terza edizione de Sui Percorsi di Marco Olmo, una giornata stupenda di sport e di festa

 

Domenica scorsa a Robilante il sole ha riscaldato una giornata indimenticabile.

Circa 200 partecipanti di ottimo livello si sono sfidati sui sentieri che Marco Olmo percorre ogni giorno. Una festa dello sport e di Robilante, splendido paese immerso nella Val Vermenagna.

In tantissimi sono venuti alla partenza o al traguardo per festeggiare uno dei personaggi più incredibili dello sport.

Alle 9:30 in piazza lo start, dopo l’augurio di Marco a tutti i runner e la descrizione del tracciato: tecnico, veloce, divertente e alla portata di tutti.

 

Dopo appena 1 ora 12 minuti e 12 secondi è arrivato Simone Peyracchia. Nessuno si è mai fatto aspettare così poco sul traguardo del Centro Sportivo Luigi Buzzi: record della gara e premio speciale per essere sceso sotto l’ora e 13 minuti. Al secondo posto Denis Capillo, Campione di Ultradistanze 2016, terzo Lorenzo Becchio, vincitore l’anno scorso, che ha anche avuto qualche difficoltà con il tracciato.

Tra le donne la vittoria è andata a Eufemia Magro, in 1 ora 24 minuti e 17 secondi, anticipando di un minuto e mezzo e di due minuti le giovanissime Erica Ghelfi e Lorenza Beccaria rispettivamente.

 

Marco Olmo ha tagliato il traguardo in ventunesima posizione, onorando al massimo la sua gara.

Appena tagliato il traguardo, un abbraccio collettivo ha avvolto Marco ed è iniziata così la festa.

Chi chiede un autografo, chi una foto e chi scambia due parole con l’uomo che ha fatto la storia del trailrunning.

 

L’appuntamento è rinnovato per il 2018, e c’è qualche sospetto che Marco non abbia ancora intenzione di smettere di correre 😉

Articoli correlati
Ogni giorno porta con sé nuove sfide e nuove emozioni.
Lasciati ispirare da Dryarn®
per vivere le tue avventure quotidiane.