it

BIENNALE ARCHITETTURA DI VENEZIA. DRYARN® PER SPACING SPACERS, IL PROGETTO IN MOSTRA AL PADIGLIONE ITALIA

16/09/2021

Dryarn®, la microfibra più leggera al mondo, ideata e studiata per lo sportswear, partecipa alla diciassettesima Biennale Architettura di Venezia nell’ambito di Mat.res, il progetto collettivo del gruppo di ricerca Material Balance del Politecnico di Milano, coordinato dalla Prof. Ingrid Paoletti, che si propone di mostrare gli avanzamenti delle ricerche dei semicostruttivi innovativi per l’architettura.

In particolare il filato Dryarn® è stato scelto per realizzare il rivestimento esterno di una delle ricerche esposte nella cornice dell’installazione Mat.Res, Spacing Spacers, in mostra al Padiglione Italia fino al 21 novembre.

Mat.res si ispira ad un albero, un organismo vivente immobile che possiede un sistema di strategie resilienti in grado di trasformare le avversità in vantaggi vitali. Una colonna alta 6 metri, sospesa al soffitto e ancorata ad una piattaforma in legno. In tale metafora i vasi linfatici dell’albero sono rappresentati da elementi verticali che identificano, ciascuno, un progetto di ricerca sviluppato dal gruppo di ricerca Material Balance.

Spacing Spacers, una delle colonne alte 6 metri, è il primo prototipo di un progetto di ricerca più ampio che mira a scalare le potenzialità dell’e-textile per il fashion design in ambito architettonico e, di conseguenza, a far fronte alla crescente domanda di un elevato comfort acustico degli ambienti.

Spacing Spacers si propone di esplorare le potenzialità emergenti dalle conoscenze dei sistemi produttivi e dei materiali acquisite nel settore tessile per sviluppare meccanismi architettonici interattivi, come i tessuti responsivi al suono, di cui questo prototipo costituisce un primo esempio.

L’uso di filati conduttivi permette di connettere il sensore sonoro a un array di luci LED che si illuminano in base alle condizioni sonore dello spazio: rosso in presenza di rumore, blu in presenza di silenzio.

Il rivestimento esterno di Spacing Spacers è realizzato in microfibra Dryarn® – scelta per la sua particolare resistenza e per le sue caratteristiche altamente tecnologiche e innovative – e consiste in due strisce di tessuto lavorate a maglia su una macchina rettilinea per maglieria prodotta da Shima Seiki Mfg. Ltd, e, successivamente, confezionate all’interno del Knit Lab. del Politecnico di Milano.

Shima Seiki Italia S.p.A e Dryarn® collaborano da tempo nell’ambito di diversi progetti per l’abbigliamento e non.

Spacing Spacers è stato sviluppato nell’ambito del progetto di ricerca di dottorato dell’Architetto Andrea Giglio al Politecnico di Milano (dipartimento di architettura e design) in collaborazione con importanti aziende del settore tessile tra cui Aquafil, produttrice di Dryarn®.

Articoli correlati
Ogni giorno porta con sé nuove sfide e nuove emozioni.
Lasciati ispirare da Dryarn®
per vivere le tue avventure quotidiane.
03/06/2021  Attualità, Magazine
3 GIUGNO: WORLD BICYCLE DAY

Un gruppo di ciclisti che pedalano intorno al mondo. È questo il logo ufficiale della Giornata mondiale della bicicletta, ricorrenza che cade il 3 giugno istituita dall’Assemblea Generale delle Nazioni […]

scopri di più