it en

Giancarlo Costa di bici.news ha testato per noi i capi da ciclismo Biemme realizzati in Dryarn®. La prova è stata realizzata sui sentieri e le strade del Parco Nazionale Gran Paradiso.

Ecco il risultato. Buona lettura!

Biemme è un marchio italiano leader nel campo dell’abbigliamento tecnico da ciclismo. La fibra Dryarn® è un filato tecnologico, innovativo e leggero creato per realizzare capi sportivi confortevoli, leggeri, isolanti ed altamente traspiranti.

L’unione di questi 2 marchi, o meglio di queste 2 tecnologie sportive, ha dato vita alla maglia da ciclismo Biemme in fibra Dryarn®.

Biemme “Essence of Cycling” è il motto di questa azienda, che spazia dal ciclismo professionistico ai semplici cicloamatori che prediligono i lunghi giri su strada tra mare, colline e montagne.

Mountain bike e ciclismo su strada sono stati il test per la maglia Biemme realizzata con la fibra Dryarn®. Le doti di leggerezza, traspirabilità e termoregolazione del corpo durante la pratica dell’attività sportiva, sono parametri comuni nella pratica degli sport di resistenza e ovviamente del ciclismo su strada e in montagna.

Sia in mountain bike sia su strada, la maglia Biemme è ideale per entrambe le specialità e per tutti i tipi di quota ai quali si vuole arrivare. Il filato Dryarn® con le sue caratteristiche di traspirabilità e termoregolazione, consente di arrivare in cima ad una salita e, dopo qualche minuto di sosta al sole in cui la maglia assorbe il sudore e lo fa evaporare, da questo effetto di termoregolazione fondamentale per prevenire una degli spauracchi dei ciclisti, la bronchite, la tosse e le infezioni dell’apparato respiratorio, che sono i rischi di chi fa in bici salite e discese con grandi sbalzi termici.

Smanicato Dryarn®

In abbinamento alla maglia Biemme, si può utilizzare un indumento intimo a contatto diretto con la pelle, realizzato in 100% con fibra Dryarn®, come ad esempio lo smanicato utilizzato in questo test, realizzato secondo la tecnologia seamless, senza cuciture e con strutture body mapping. Questo permetterà, grazie all’azione triboelettrica, di spingere l’umidità dalla parte più calda (la pelle) a quella più fredda (maglia di Poliestere o Nylon) trasferendo così il sudore da uno strato all’altro e mantenendo la pelle asciutta.

Indossando una maglietta in 100% Dryarn® oppure per il 50% in Dryarn® e per il 50% in Nylon (sulla parte esterna) assicura una condizione termo fisiologica ideale a pelle sempre asciutta.

Calze La Double

Le calze La Double si adattano bene al piede con tutte le calzature specifiche, quelle a suola rigida con la tacca, quelle per la MTB con pedali “flat” e per le scarpe da montagna per chi fa ciclo-escursionismo o ciclo-alpinismo. Il tessuto della calza prevede Dryarn® in combinazione con Nylon, in grado di allontanare il sudore dalla pelle grazie all’unione tra azione triboelettrica e all’azione idrofila.

Caratteristiche Dryarn®

Acquistare un prodotto realizzato in Dryarn® significa comprare un capo che dura nel tempo, resiste ai lavaggi e all’usura, non sviluppa il fenomeno di pilling, cioè i pallini di tessuto, antiestetico e fastidioso sulla pelle.”

di Giancarlo Costa,

bici.news/news/test-maglia-da-ciclismo-biemme-fibra-dryarn

Articoli correlati
Ogni giorno porta con sé nuove sfide e nuove emozioni.
Lasciati ispirare da Dryarn®
per vivere le tue avventure quotidiane.