it en

Gli amanti dei winter sports lo aspettano con ansia tutto l’anno per tornare a praticare le loro attività preferite ma l’inverno non piace sempre a tutti.

Giornate brevi, temperature rigide, umido e disagi causati dal gelo.

C’è però qualcosa nell’inverno capace di mettere tutti d’accordo e trasformarlo in una delle stagioni più amate: la neve.

È ufficialmente iniziato il periodo delle prime nevicate, di strade, tetti e orizzonti che si tingono di quell’inconfondibile bianco candido.

Gli alberi e i paesaggi innevati, così come la neve che scende hanno un effetto quasi ipnotico in grado di renderci felici e rilassati. Calpestare un manto di neve ancora immacolato dona una sensazione impagabile in grado di riconnetterci con la natura e con la parte più profonda di noi stessi. E allora, niente di meglio di una ciaspolata nei silenziosi e incontaminati sentieri di montagna per respirare quell’odore di neve che ci accompagna fin da bambini e che ci riporta con la mente a interminabili battaglie di palle di neve e gare al pupazzo più bello.

La neve, soprattutto se vissuta sporadicamente, può diventare un vero e proprio antistress. È qualcosa di temporaneo, di precario, la cui magica bellezza dura poco più di un attimo. Forse è per questo che quando scende, attutendo suoni e rumori e tingendo tutto di bianco, sembra quasi fermare il tempo, le persone e i pensieri imprigionandoci in un fugace attimo di felicità.

 

 

 

 

fonte:

www.montagna.tv

www.sportoutdoor24.it

Articoli correlati
Ogni giorno porta con sé nuove sfide e nuove emozioni.
Lasciati ispirare da Dryarn®
per vivere le tue avventure quotidiane.